La Juventus accelera su Tonali: ecco il piano

juventus tonali

La Juventus sta già lavorando per il ringiovanimento della rosa e tra gli obiettivi per il centrocampo c’è il baby boom Sandro Tonali. I tanti infortuni delle ultime settimane hanno confermato che la rosa bianconera ha diversi elementi logori sia in mediana sia in difesa ed è per questo che Fabio Paratici, responsabile dell’area tecnica bianconera, sta lavorando per svecchiare soprattutto questi due reparti. Tonali, 18 anni, è ormai una certezza e pur giocando in Serie B è entrato stabilmente nel giro della nazionale maggiore di Roberto Mancini.

Dopo aver sorpreso tutti nello scorso campionato di Serie B, il ragazzo sta facendo ancora meglio quest’anno e grazie ai suoi assist il Brescia sta lottando per il primo posto del campionato cadetto che significherebbe promozione in A. Negli ultimi mesi il club che si è mosso più concretamente per Tonali è la Roma, ma la Juventus ha deciso proprio ultimamente di mettere la freccia contattando il presidente Cellino e l’agente del calciatore. Per il classe 2000, il club bianconero è pronto a mettere sul piatto qualcosa come 20 milioni di euro più bonus, con la promessa che Tonali rimarrà un altro anno a Brescia sicuramente in caso di promozione in Serie A.

Tonali il dopo Pjanic?

Considerato dagli addetti ai lavori il “nuovo Pirlo”, tonali potrebbe essere il sostituto ideale di Miralem Pjanic, che è già stato vicino a lasciare la Juve in estate e che non sembra essere considerato propriamente incedibile. Per il centrocampo, lo ricordiamo, la Vecchia Signora ha già prenotato a parametro zero il gallese Aaron Ramsey, che sbarcherà a Torino a giugno.