Juventus news

Juventus: l’8° scudetto consecutivo matematico il 14 aprile con la Spal?

juventus 8 scudetto

Dopo il pareggio del Napoli col Sassuolo, la Juventus può pensare davvero solo alla Champions: lo scudetto è ormai una mera formalità

La Juventus può festeggiare lo scudetto, l’ottavo consecutivo, il 37° della sua storia, già il prossimo 14 aprile con la Spal. Dopo la sconfitta del San Paolo contro i bianconeri per 1-2, il Napoli di Carlo Ancelotti ha infatti mollato e ieri è parso davvero senza stimoli in casa del Sassuolo. Il vantaggio della Juve è salito ora a 18 punti e c’è una partita in meno da giocare: tutto, insomma, gioca in favore dei campioni d’Italia, che possono concentrare tutte le proprie energie fisiche e mentali sulla partita di domani contro l’Atletico Madrid.

Il tricolore è ormai una formalità: se da qui al prossimo 14 aprile, il distacco rimarrà invariato, per la Juventus sarà tricolore già contro la Spal a Ferrara. Allo stato attuale, infatti, i partenopei potrebbero al massimo eguagliare i punti della Signora, che avendo vinto entrambi gli scontri diretti, sarebbe comunque avvantaggiata. Il 15 aprile ci sarà Chievo-Napoli, ma la partita si potrebbe giocare con la Juve già scudettata se entrambe le contendenti vincessero le prossime cinque partite. Ai bianconeri mancano 15 punti per raggiungere quota 90 e ottenere lo scudetto matematicamente, perché il Napoli con 57 punti e 11 gare a disposizione non potrà superare quella soglia.

Secondo i calcoli pubblicati da Tuttosport, dunque, alla Juventus basterà mantenere una media punti di 1,363 a partita, ovvero meno della metà di quella avuta fino ad oggi (2,777): i bianconeri festeggerebbero il tricolore cinque vittorie e sei sconfitte; oppure con quattro vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte; ovvero tre vittorie, sei pareggi e due sconfitte; o ancora due sole vittorie e nove pareggi.