Calciomercato Juventus

Juve ultimissime: Raiola incontra il PSG per Matuidi, Napoli su Keita

Matuidi - Juve ultimissime
Scritto da Redazione JM

La Juve è al lavoro su Matuidi e Keita: le ultimissime di oggi sul centrocampista del Paris Saint Germain e sul centravanti della Lazio

Ultimissime Juve: il mercato dei sei volte campioni d’Italia ruota attorno al centrocampo. Dopo la firma di Matic con il Manchester United, è sostanzialmente svanito un altro obiettivo della Juventus, anche se non si registravano movimenti attorno all’ormai ex mediano del Chelsea da diversi giorni. Al momento, secondo diverse fonti giornalistiche, l’unica pista attendibile è quella che porta a Blaise Matuidi del Paris Saint Germain. Nei prossimi giorni è in programma un incontro tra Mino Raiola, agente del calciatore, e la dirigenza del PSG.

La volontà sia della Juve sia di Matuidi è quella di definire tutto nel più breve tempo possibile, anche se la distanza tra domanda e offerta è ancora importante. I francesi sono disposti a venire incontro ai bianconeri, ma non al di sotto di 20 milioni, dopo una prima richiesta da 30. Il dg bianconero Beppe Marotta non vuole andare oltre i 15 e intanto spera anche in uno sconto del Liverpool per Emre Can. Al momento non ci sono segnali incoraggianti dal fronte inglese e Allegri non può fare altro che coccolarsi il ritrovato Marchisio.

Juve: le ultimissime su Keita

Stando ad indiscrezioni pubblicate oggi sul ‘Corriere dello Sport’, anche il Napoli sarebbe in corsa per Keita Balde della Lazio, da tempo obiettivo bianconero. Insomma, se davvero questa settimana Marotta e Paratici vorranno provare a chiudere con Lotito, non se la dovranno vedere solamente con Inter e Southampton. La Juve è arrivata ad offrire circa 18 milioni di euro tra fisso e bonus, mentre il Napoli avrebbe messo sul piatto 4 milioni in più dei bianconeri. Ancora troppo pochi per Lotito, che continua a chiederne 30 pur non avendo l’ok di Keita al rinnovo e con il rischio dietro l’angolo di perderlo a parametro zero la prossima stagione. Un’eventualità che non spiace affatto alla dirigenza del club torinese.

1 Commento

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi