Juve: titolo sospeso in Borsa per eccesso di ribasso, contraccolpo bilancio?

Dopo l’approvazione del bilancio 2019-2020 la Juve crolla in Borsa

titolo juve borsa eccesso ribasso

Il titolo della Juve in Borsa è stato sospeso stamane per eccesso di ribasso. A Piazza Affari il club bianconero stava cedendo il 7,2% a 1,29 euro per azione, prima della sospensione delle contrattazioni. Secondo gli analisti, si tratterebbe del contraccolpo dovuto all’approvazione del bilancio relativo all’anno 2018-2019. Il 20 settembre il cda presieduto da Andrea Agnelli ha approvato i conti al 30 giugno 2019 con ricavi pari a 621,5 milioni di euro e perdite per 39,9 milioni. A preoccupare gli investitori potrebbe essere stato l’indebitamento finanziario netto da 463,5 milioni di euro (in aumento di 153,7 milioni rispetto ai 309,8 milioni del 30 giugno 2018) e la richiesta di aumento di capitale da 300 milioni?