Juve-Rovella: così Paratici vuole anticipare la concorrenza

La Juventus propone una formula simile a quella utilizzata per acquistare Kulusevski

rovella juve

La Juve vuole approfittare e subito dello stallo tra il Genoa e Nicolò Rovella. In scadenza di contratto a giugno prossimo, il playmaker classe 2001 che ha già collazionato 8 presenze quest’anno ha rifiutato ogni proposta di rinnovo da parte del club di Enrico Preziosi. La Vecchia Signora lo segue da tempo e sta pensando ad anticipare il suo acquisto a gennaio per anticipare la concorrenza. Dall’Inter al Milan, passando per la Roma e altri club europei, il ragazzo ha attirato su di sé le attenzioni di tanti.

Secondo la Gazzetta dello Sport di oggi, però, la Juventus è sicura di riuscire ad avere la meglio con una formula simile a quella che ha portato a Torino Dejan Kulusevski. Con una sorta di indennizzo “minimo” (la valutazione di Transfermark è di 2,5 milioni), Madama preleverebbe Rovella subito e lo lascerebbe in prestito al Genoa fino al termine della stagione o per un anno e mezzo, fino al giugno del 2022. Il ragazzo avrebbe così la possibilità di accumulare ancora esperienza da titolare e raggiungere poi la nuova destinazione con un bagaglio tecnico-tattico superiore.

Juve-Rovella: c’è la contropartita

Lavori in corso, dunque, sull’asse Torino-Genova, grazie anche all’ottimo rapporto tra le due dirigenze. Al Genoa giocano attualmente in prestito tre bianconeri, ovvero Pjaca, Pellegrini e Perin, possibile che l’estremo difensore resti definitivamente in Liguria come contropartita per Rovella.