Juve: Ramsey è pronto, Sarri cambierà modulo per lui?

Aaron Ramsey è pienamente recuperato: dove e quando giocherà?

ramsey juve sarri modulo

La Juve di Maurizio Sarri ha una freccia in più al proprio arco. Aaron Ramsey ha pienamente recuperato dopo il lungo infortunio muscolare patito lo scorso anno durante Napoli-Arsenal. Arrivato a Torino in anticipo per mettersi subito al lavoro al J Medical, l’ex Gunner ha giocato uno spezzone di gara nell’amichevole contro la Triestina, ma poi non lo si è più visto in campo. Lo staff medico e quello atletico della Juventus hanno preferito la prudenza, anche per via di una lombalgia che ha complicato le cose, ma dopo aver saltato la trasferta di Parma e il match casalingo contro il Napoli ora Ramsey è davvero abile e arruolabile.

Si tratta di un vero e proprio jolly per Sarri, che potrà utilizzarlo come mezzala, attaccante esterno oppure, cambiando modulo, come trequartista dietro a due punte. Calciatore tecnico, intelligente e molto bravo negli inserimenti, partecipa solitamente con un buon bottino di gol alla fase realizzativa della propria squadra. Durante la sosta per le nazionali (il Galles lo aveva convocato ma non è stato per ovvi motivi in grado di rispondere alla convocazione) Ramsey ne ha approfittato per migliorare la condizione e imparare i dettami tattici di Sarri.

Ramsey riporta in campo anche Dybala?

Ora, contro la Fiorentina arriverà la prima convocazione stagionale con la possibilità di giocare uno spezzone di gara, soprattutto se le cose si metteranno bene in termini di risultato. L’impressione è che inizialmente Ramsey si dovrà giocare il posto di mezzala destra con Khedira, perché difficilmente scalzerà Douglas Costa da quello di attaccante esterno. Più in là non sono da escludere esperimenti di 4-3-1-2, con il gallese a fare da rifinitore dietro a due punte, una delle quali potrebbe essere quel Dybala che nel 4-3-3 continua ad essere tagliato fuori. Ovviamente, un cambio di impostazione andrebbe ad escludere altri elementi eccellenti, ma la coperta è così, da qualunque lato la si tiri rimane sempre corta.