Juve, il primo raduno di Pirlo condizionato dagli infortuni

Sono ben 8 i giocatori che devono seguire un programma personalizzato

juve pirlo infortunati

Lunedì 24 agosto si raduna la prima Juventus targata Andrea Pirlo, ma la preparazione sarà inevitabilmente condizionata dagli infortuni. Non si alleneranno con i compagni nella prima parte del programma di lavoro preparato dal “Maestro” innanzitutto Matthijs de Ligt (lo rivedremo in campo a novembre dopo l’operazione alla spalla) e Paulo Dybala, che ha rimediato una ricaduta muscolare nella sfida contro il Lione. Out anche Douglas Costa e Sami Khedira, che in attesa di novità dal mercato, seguiranno un programma personalizzato.

Partenza ad handicap per la Juve di Pirlo

Hanno già iniziato a lavorare a parte Giorgio Chiellini e Luca Pellegrini, reduci da due lunghi infortuni al termine della passata stagione. Programma particolareggiato anche per Merih Demiral e Mattia De Sciglio, tornati disponibili ad agosto, ma non hanno mai messo minuti nelle gambe e di conseguenza dovranno lavorare a parte per prepararsi al meglio alla nuova stagione. Un “handicap” iniziale di 8 elementi, che non è propriamente di buon auspicio per Pirlo.