La Juve di Pirlo: c’è qualche numero incoraggiante

Quarto attacco della Serie A, seconda difesa: la Juventus non vinceva da tanto con un punteggio così largo

numeri juve pirlo

Una vittoria non cambia il quadro generale della Juventus, che è quello di un cantiere aperto, ma quantomeno infonde fiducia in vista delle prossime uscite. I campioni d’Italia oggi iniziano a preparare la sfida di Champions League contro il Ferencvaros con rinnovato ottimismo dopo la sconfitta col Barcellona e i due pareggi rimediati contro Crotone e Verona. Ieri contro lo Spezia la Juve ha conquistato la prima vittoria in trasferta della stagione, ma ci sono altri numeri che fanno ben sperare per il futuro prossimo.

I numeri iniziali della Juve di Pirlo

La Vecchia Signora non vinceva in trasferta con tre gol di scarto in Serie A dal febbraio del 2019 (ultimo  anno di Allegri), mentre non metteva a segno 4 gol fuori casa dall’aprile del 2018 (penultima stagione del tecnico livornese). Ad oggi, inoltre, i bianconeri sono terzi in classifica con 12 punti e con il quarto attacco della Serie A (14 reti) dietro Sassuolo, Atalanta e Inter. La difesa, tanto criticata in questa prima parte di stagione, ha subito 5 reti in 6 gare, risultando la seconda migliore dopo quella del Verona (soli 2 gol subiti e una partita da recuperare).

Serve ancora trovare la quadra e gli equilibri giusti, ma è chiaro che le assenze di questa prima parte di stagione abbiano pesato molto. Sarà curioso guardare le statistiche appena saranno a disposizione anche Chiellini e de Ligt in difesa. In attacco, è fin troppo evidente che l’assenza di Ronaldo per due gare (più il match col Napoli non disputato) abbia influito negativamente sul numero di gol segnati.