in

Juve: oggi rientrano Ronaldo e Matuidi, de Ligt entro martedì

juve ronaldo de ligt

Giornata importante in casa Juve, poiché chiude un primo ciclo di allenamenti con una sola e intensa seduta, ma soprattutto perché Maurizio Sarri incontrerà per la prima volta (almeno pubblicamente) Cristiano Ronaldo. Il portoghese è atteso in ritiro assieme a Blaise Matuidi, dopo aver goduto di un supplemento di vacanze per questioni familiari. CR7 è già stato raggiunto dal tecnico bianconero durante uno dei giorni di riposo e i due hanno parlato di moduli e impiego per l’ex Real Madrid.

Ronaldo è stato però anche decisivo per la trattativa con Matthijs de Ligt, che non ce l’ha fatta a sbarcare a Torino già oggi. Nella giornata di ieri Juventus e Ajax hanno definito il trasferimento del centrale difensivo olandese, come confrmato da De Telegraaf. Tutto apparecchiato, dunque, in questi termini: 70 milioni più bonus ai Lancieri, 12 l’anno per 5 anni al calciatore con clausola rescissoria da 150 milioni in su e percentuale per gli olandesi in caso di rinnovo o rivendita. Con le commissioni di Mino Raiola sarà un affare, euro più euro meno, da 150 milioni totali.

De Ligt al J Medical entro martedì

In queste ore i legali di Juve e Ajax sono al lavoro per accelerare le pratiche. De Ligt non è partito per il ritiro austriaco di Bramberg, ma attende in Olanda il via libera per prendere il volo per Torino. Secondo la Gazzetta dello Sport di oggi e Sky Sport, lunedì o al massimo martedì il ragazzo sarà al J Medical, prenderà confidenza con il nuovo ambiente e poi giovedì 18 luglio partirà con la squadra per la tournée asiatica. Tournée alla quale non prenderanno parte né Douglas Costa né Ramsey, poiché Sarri ha deciso di lasciarli alla Continassa per recuperare al meglio dai rispettivi infortuni muscolari.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.