in

Juve news: oggi giornata decisiva per Ronaldo, presentazione giovedì-venerdì?

ronaldo juve

Dovrebbe essere oggi, martedì 10 luglio, la giornata decisiva per il trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Lo scrivono sia i giornali italiani che quelli spagnoli, che forniscono le ultime novità in merito a quello che in molti hanno ribattezzato come l’affare del secolo. Nella giornata di ieri, l’agente Jorge Mendes si sarebbe esposto con il Real Madrid per conto della Juve oltre che del suo assistito. Il procuratore portoghese ha informato Florentino Perez dell’offerta bianconera e della volontà del suo assistito di dichiarare pubblicamente di voler lasciare Madrid, anche se non è disponibile ad eventi ufficiali di addio.

Insomma, si attende ora la Junta Directiva del Real Madrid per capire quale sarà la risposta del presidente spagnolo alla posizione del portoghese, ma di possibilità di permanenza alla Casa Blanca non ce ne sono più. Pur di trasferirsi in bianconero, Ronaldo ha anche rifiutato un’offerta dalla Cina da ben 200 milioni di euro. Insomma, ci sono tutti i presupposti affinché l’affare si chiuda, anche se le tempistiche rimangono ballerine. Il diretto interessato attende in Grecia di poter prendere un aereo privato per Torino e secondo le ultime indiscrezioni il blitz dovrebbe avvenire tra giovedì e venerdì.

Ronaldo e il fisco spagnolo

Intanto, il Mundo Deportivo riferisce che tra i vantaggi che CR7 avrà in Italia ci sarà anche un regime fiscale più agevolato rispetto a quello che ha avuto fin qui in Spagna. Comunque sia, prima di cambiare Paese, Ronaldo dovrà chiudere il contenzioso con il fisco spagnolo pagando i 18,8 milioni di euro pattuiti in sede di contrattazione “amichevole” in seguito agli accertamenti cui sono stati sottoposti i suoi guadagni. Se così non sarà, i giornalisti iberici sostengono che l’Erario spagnolo potrebbe sequestrargli lo stipendio che percepirà alla Juve (circa 30 milioni l’anno tra fisso e bonus), poiché c’è un accordo in tal senso tra i due Paesi.