Calciomercato Juventus

Juve news mercato: Marcelo chiama Ronaldo, ma deve partire Alex Sandro

Marcelo Ronaldo Juve news mercato
© foto www.imagephotoagency.it

Potrebbe essere Marcelo il colpo di mercato last minute della Juve: il terzino brasiliano vorrebbe giocare ancora con Ronaldo, ma dipende da Alex Sandro

Marcelo chiama Ronaldo: il terzino brasiliano classe 1988 vorrebbe continuare a giocare con il pallone d’oro portoghese alla Juve. Potrebbe essere lui, dunque, il colpo di mercato last minute da parte del club bianconero, di cui si parla ormai da giorni. Con Paul Pogba ormai impossibile (chiusura imminente del mercato inglese e vantaggio netto del Barcellona) e Milinkovic-Savic inarrivabile alle cifre imposte da Lotito, la Juventus starebbe pensando di chiudere con un botto in difesa, ma ovviamente ad ogni innesto deve corrispondere una cessione, ragion per cui dipende tutto da Alex Sandro.

Il terzino ex Porto non sembra avere più i mal di pancia dell’estate scorsa ed ha iniziato il nuovo precampionato alla grande. Le trattative per il prolungamento proseguono, ma al momento le parti sembrano essere ancora distanti. Si registra comunque una maggiore apertura da parte di Alex Sandro, il cui entusiasmo in bianconero è stato rinnovato dagli arrivi di CR7 e di Cancelo, con i quali può parlare il portoghese oltre che con il connazionale Douglas Costa. Secondo quanto riferiscono varie fonti giornalistiche come Tuttosport, Sportmediaset e altri quotidiani spagnoli, l’unica condizione affinché la Juve possa arrivare a Marcelo rimane proprio la cessione di Alex Sandro.

Juve news mercato: Alex Sandro al PSG?

Al momento, l’unico club seriamente interessato sembra essere il Paris Saint Germain, ma difficilmente la Juve potrebbe incassare i 60 milioni che proponevano un anno fa Chelsea e Manchester City, per via della deludente stagione passata di Alex Sandro. Per 40-50 milioni, comunque, Marotta e Paratici lo lascerebbero andare, poiché con la stessa cifra sono sicuri di poter convincere Florentino Perez a cedere un altro dei suoi pezzi pregiati, che a detta dei giornalisti spagnoli, considera finito il suo ciclo al Real.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi