in

La Juve sull’attaccante ex Milan pupillo di Ronaldo

andré silva juve

La Juve non farà praticamente nessun movimento in entrata nel mercato di gennaio, ma a giugno potrebbe essere coinvolta in un vero e proprio valzer delle punte. Con ogni probabilità, cambieranno casacca sia Gonzalo Higuain sia Alvaro Morata, comportando un effetto domino anche su André Silva. Ed è proprio il 23enne centravanti portoghese, per il quale il connazionale Cristiano Ronaldo stravede, che potrebbe rappresentare una ghiotta occasione per la Vecchia Signora. Stiamo parlando dello stesso bomber che lo scorso anno al Milan non ha fatto granché bene concludendo la stagione con un totale di 10 reti, di cui 8 in Europa League. Ceduto in estate al Siviglia, il ragazzo sembra aver trovato la sua dimensione e fin qui può vantare 9 reti, di cui 8 in Liga e una in Copa del Rey.

Secondo quanto riferisce La Repubblica, al termine dell’attuale stagione ci potrebbe essere un valzer delle punte a livello internazionale, con Gonzalo Higuain che se non sarà riscattato dal Milan sarà ceduto dalla Juventus con ogni probabilità al Chelsea, spingendo via Alvaro Morata. Il centravanti spagnolo sembra essere proprio nel mirino del Siviglia, che a quel punto non avrebbe più strettamente bisogno di André Silva, avendo anche in rosa Ben Yedder. Ed è qui che entrano in scena CR7 e il suo agente Jorge Mendes, che è anche il procuratore dell’ex rossonero.

Higuain ed André Silva: destini incrociati

Pare che Mendes abbia già proposto André Silva alla Juve incontrando una propensione positiva. Trasferitosi in Spagna con la formula del prestito oneroso (4 milioni) con riscatto fissato a 39 milioni di euro, il portoghese sostanzialmente rientrerebbe ai rossoneri, che poi dovranno cederlo al miglior offerente. E quel miglior offerente potrebbe essere proprio Fabio Paratici. A Torino, il centravanti del Siviglia troverebbe oltre a Ronaldo anche un altro connazionale, Joao Cancelo.