Juventus news

Juve, arrivano i rinforzi di novembre: aveva ragione Allegri?

Massimiliano Allegri Juve
Scritto da Redazione JM

Allegri aveva promesso che la vera Juve si sarebbe vista a novembre con il recupero di tutti gli infortunati: è il momento della verità

Oggi la Juve osserverà un giorno di riposo, ma da domani riprenderà la preparazione in vista della partita contro la Sampdoria di domenica 19 novembre. A Vinovo sono attesi la maggior parte dei 16 nazionali sparsi per ogni angolo del mondo e Massimiliano Allegri potrà finalmente cominciare a lavorare con la rosa quasi al completo. “A novembre recupereremo tutti gli infortunati e vedrete che Juve”, aveva detto qualche settimana fa il tecnico livornese rispondendo a chi lo criticava per il gioco non proprio scoppiettante dei bianconeri.

Ebbene, novembre è ormai inoltrato e tra qualche ora Allegri non avrà che l’imbarazzo della scelta. Miralem Pjanic ieri ha svolto tutto il lavoro con i compagni ed è potenzialmente utilizzabile già contro la Sampdoria, anche se l’impressione è che potrebbe essere preservato in vista del match di Champions League contro il Barcellona in programma il 22 novembre. A Vinovo domani tornerà anche un Medhi Benatia a dir poco euforico dopo aver conquistato con il suo Marocco una fase finale del Mondiale che mancava loro da 20 anni. Il marocchino si candida ad una maglia da titolare già a partire dal match di Marassi, anche perché Barzagli e Chiellini torneranno spremuti dal doppio impegno contro la Svezia.

Howedes – Juve: tutto o niente

Scalpita anche Benedikt Howedes, che potrebbe giocare qualche minuto a partita in corso contro la Samp, anche se le possibilità di un suo riscatto si assottigliano giorno dopo giorno. Servono 25 presenze e 13 milioni di euro, ma fin qui l’ex Schalke 04 non ha giocato nemmeno un minuto. In questo mese di novembre sarà uno degli osservati speciali, anche perché è arrivato a Torino con la nomea di difensore eclettico in grado di risolvere problemi sia al centro sia come terzino.

Contro i blucerchiati, infine, dovrebbe esserci la prima convocazione di Marko Pjaca, che una settimana fa ha messo a segno una doppietta in amichevole contro il Trino. Per l’ex Dinamo Zagabria potrebbe esserci un futuro da vice-Higuain, anche perché sugli esterni la Juve ha già fin troppe alternative.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi