Juve in ansia per Dybala, ma il tampone è negativo

Il numero 10 della Juventus ha anche qualche linea di febbre, ma non c’è un coronvirus bis

dybala ansia tampone

La Juventus è in ansia per le condizioni di Paulo Dybala, che dopo la gara contro l’Ecuador, salterà anche Bolivia-Argentina. Il numero 10 bianconero ha un problema gastrointestinale che lo attanaglia da quando è arrivato nel ritiro della nazionale albiceleste. Le sue condizioni non sono gravi, attenzione, ma se fosse rimasto in Italia per lui non sarebbe sostanzialmente cambiato nulla. Secondo le ultime indiscrezioni provenienti dal Sudamerica, Dybala ha anche qualche linea di febbre e la cosa ha fatto scattare l’allarme coronavirus.

Dybala: tampone negativo, quando rientra a Torino

Il tampone cui si è sottoposto la Joya è però risultato negativo e non c’è dunque il rischio di ricaduta, almeno per il momento. Nessun rientro anticipato a Torino, comunque, perché dopo la trasferta di La Paz, Dybala salirà martedì notte sull’aereo privato di Lionel Messi, che darà un passaggio agli altri argentini che giocano in Europa. Se tutto andrà per il verso giusto, dunque, il numero 10 sarà nella sua abitazione torinese con la fidanzata Oriana mercoledì e poi si metterà al lavoro al JTC tra giovedì e venerdì. Il suo impiego contro il Crotone è da escludere dal primo minuto.