Jovetic alla Juventus: ora si può

Jovetic

jovetic-juventus-2014Jovetic alla Juventus: il montenegrino apre ai bianconeri. Beppe Marotta, dg della Vecchia Signora sta parlando con Fali Ramadani, agente di Stevan Jovetic, che avrebbe dato la disponibilità del proprio assistito a trasferirsi in bianconero. Dopo dodici mesi, dunque, la storia si ripete e la Juventus è nuovamente sulle tracce della seconda punta già corteggiata ai tempi della Fiorentina. La trattativa è comunque complicata, sia per via del prezzo del giocatore, valutato circa 25 milioni, sia per la concorrenza dell’Inter, che però prima dovrebbe cedere qualche pezzo grosso.\r\n\r\nI nerazzurri sono alle prese con una forte crisi e per arrivare a Jovetic contano di cedere Fredy Guarin, centrocampista colombiano che rimane anche nel mirino della Juve in caso di cessione clamorosa di Arturo Vidal. I campioni d’Italia, pertanto, sono da considerarsi in vantaggio, anche perché Jovetic aveva già espresso gradimento per la soluzione torinese un anno fa. Al Manchester City, club che lo ha pagato 30 milioni, il montenegrino non si è affatto integrato e c’è la disponibilità alla cessione: Marotta pregusta un reparto d’attacco formato da Llorente, Tevez, Morata e Jovetic, un mix perfetto tra qualità e quantità. Resta da trovare la formula giusta, consapevole che il prestito con diritto di riscatto non piace molto allo sceicco Mansour.\r\n\r\nSe si riuscisse a cedere poi Sebastian Giovinco (piace a Sampdoria e Atalanta), la quinta casella dell’attacco sarebbe occupata da Romelu Lukaku, attaccante belga del Chelsea per il quale è in corso una trattativa sotto traccia da alcuni giorni. Resta da convincere Mourinho a dire sì ad un prestito con diritto di riscatto.