Calciopoli & Co

Intercettazione Palombo-Bergamo: anche la Gazzetta chiedeva le griglie

Il re è nudo. Ci mancava solo questa alla ormai sfilza di intercettazioni che fanno crollare il castello di Farsopoli. L’editorialista della Gazzetta dello Sport, Ruggero Palombo al telefono con Paolo Bergamo si inalbera perché i designatori non fanno le griglie arbitrali come vorrebbe lui. E pensare che gente come Baldas è stata imputata per dei semplici voti dati durante una moviola televisiva…\r\n\r\n\r\n\r\n