Calciomercato Juventus Calciomercato Serie A

Inler e Sanchez: la Juventus offre 45 milioni. Basteranno?

Il summit di ieri tra Juventus e Udinese per Inler e Sanchez non ha avuto testimoni. E non poteva essere diversamente, visto che il contatto c’è stato via telefono. Il consulto di ieri tra i dirigenti dei due club ha portato alla svolta tanto attesa in casa bianconera. Il d.g. juventino Beppe Marotta pare abbia dato a Gino Pozzo la disponibilità per una quotazione dell’attaccante cileno intorno ai 30 milioni di euro, magari con una parte in denaro tra i 20 e i 22 milioni cui aggiungere delle contropartite tecniche. E questo passo in avanti, seppure con le dovute cautele, permette alla società di Andrea Agnelli di dire la sua in un’asta che vede da tempo attivi Inter, Manchester City e Barcellona. Invece per Inler la Juve deve fare i conti con il Napoli, contando sull’assenso del nazionale svizzero. In questo caso si prospetta un’offerta intorno ai 15 milioni, mentre proprio ieri il Fenerbahce ne ha proposti 21. In ogni caso l’appuntamento vero e proprio è slittato all’inizio della prossima settimana. L’occasione più propizia è l’assemblea di Lega. E anche i vertici friulani avranno le idee più chiare sui vari fronti.\r\nIntanto ‘Marca’ riparla di un maxi scambio con il Real Madrid. A Mourinho piace il brasiliano Felipe Melo, mentre i bianconeri seguono Lass Diarra e Arbeloa. Mail nome ad effetto è quello di Gonzalo Higuain. Florentino Perez è vicino ad Aguero e vuole tenersi stretto Benzema. Così la Juve può pensare all’argentino, acquistabile con una cifra tutt’altro che proibitiva che oscilla tra i 15 e i 20 milioni di euro.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi