Infortuni Juventus

Infortunati Juventus: ai box anche Spinazzola, come stanno gli altri

infortunati juventus spinazzola

La Juventus ha ripreso ad allenarsi dopo i due giorni di riposo concessi da Allegri: Bernardeschi era in campo, Spinazzola e Douglas Costa no

La Juventus ha ripreso ad allenarsi dopo i due giorni di riposo concessi da Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero, prima di iniziare a lavorare, ha chiamato a raccolta tutti i giocatori in campo, facendo un discorso relativo alle ultime due partite. Poi, agli ordini del suo staff, Ronaldo e compagni si sono cimentati nel riscaldamento e in una parte atletica, infine in esercitazioni tecniche e di circolazione palla. Il sito ufficiale del club bianconero, al termine della seduta, ha diramato un comunicato in merito alle condizioni degli infortunati.

“Bernardeschi – si legge nella nota – , uscito nel finale della partita contro il Parma, si è regolarmente allenato con il gruppo, mentre Spinazzola ha affrontato un lavoro personalizzato in seguito ad un trauma alla caviglia sinistra riportato contro gli emiliani. Non si è invece allenato Douglas Costa a causa di un problema muscolare accusato nel corso della gara di sabato sera e le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente. Barzagli, Bonucci e Chiellini – conclude il comunicato – hanno proseguito nel loro programma personalizzato”. Insomma, in vista della trasferta col Sassuolo, l’ex viola è recuperato, mentre Spinazzola e Costa sono a rischio; per la BBC, infine, ci vorrà ancora del tempo.

Ronaldo: “Felice di festeggiare alla Juventus”

Ci sarà dall’inizio, come sempre, Cristiano Ronaldo, che oggi ha festeggiato con i compagni il suo 34° compleanno. “Sono molto felice di festeggiare il mio compleanno qui – le parole di CR7 a Juventus TV – È bello essere in Italia, e qui al campo d’allenamento. Voglio ringraziare i tifosi per i messaggi d’auguri e per l’affetto. Grazie mille”. Checché ne dicano alcuni tifosi bianconeri, che negli ultimi giorni parlano addirittura di catastrofismi, Ronaldo è molto ottimista sulla stagione della Juventus: “È una grandissima esperienza e mi sento fortunato ad essere qui, in Serie A; le persone mi trattano benissimo, specialmente qui alla Juventus e Torino è una città molto bella e tranquilla. La mia famiglia è felice, i miei bambini lo sono, perciò sono veramente felice di essere qui. Il momento della squadra? È ottimo. Ci sentiamo bene, siamo primi in campionato, siamo in Champions League e abbiamo vinto il primo trofeo il mese scorso. Siamo pronti – conclude – per le prossime partite”.