Infortunati Juve: Pirlo partirà senza de Ligt e Dybala

Le condizioni di de Ligt e Dybala: l’olandese deve operarsi alla spalla, ricaduta per il numero 10

infortunati juve de ligt dybala

Sarà un inizio in salita per la prima Juve di Andrea Pirlo, anche per via degli infortunati. Il nuovo tecnico bianconero non avrà molto tempo per raccogliere le macerie della stagione 2019-2020 e almeno inizialmente dovrà fare a meno di alcuni elementi importanti. In primis Matthis de Ligt, difensore olandese che negli ultimi mesi è sceso in campo con un serio problema alla spalla. Nei prossimi giorni l’ex Ajax sarà operato e avrà bisogno di un periodo abbastanza lungo di riposo. L’obiettivo è quello di riportarlo in campo tra metà e fine settembre per iniziare la preparazione che lo porterà a giocare intorno a metà ottobre, probabilmente il 20, per la prima partita del girone di Champions League. Nel frattempo, dunque, spazio a Merih Demiral e Giorgio Chiellini, che sembrano essere pienamente recuperati dopo i gravi infortuni della passata stagione.

Infortunati Juve: ricaduta per Dybala

Salterà sicuramente la prima parte di preparazione anche Paulo Dybala, che dopo essere stato mandato in campo contro il Lione ha rimediato un nuovo infortunio muscolare. Gli serviranno almeno due-tre settimane di riposo prima di potersi rimettere al lavoro. Considerato che l’inizio del campionato è in programma il 19 settembre, il numero 10 della Juventus dovrebbe comunque essere pronto all’esordio. Sulla via del recupero Douglas Costa, Sami Khedira e Mattia De Sciglio, risponderanno alla convocazione per il ritiro al JTC della Continassa agli ordini di Pirlo, ma il loro destino è legato ad alcune operazioni di calciomercato.