in

Infermeria: sollievo Bernardeschi, Douglas Costa salta Sassuolo-Juve

bernardeschi infermeria juve

In attesa della ripresa degli allenamenti prevista per martedì 5 febbraio, giungono novità dall’infermeria Juve della Continassa. Come riferisce oggi il quotidiano Corriere dello Sport, ieri Federico Bernardeschi si è sottoposto ad alcuni esami dopo la botta al costato rimediata sabato sera contro il Parma. I medici hanno confermato che si tratti solo di una botta, poiché non risultano esserci costole incrinate. Le sue condizioni saranno monitorate giorno per giorno, ma il dolore dovrebbe andare a scomparire, consentendogli di tornare a disposizione per la trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo, in programma domenica 10 alle ore 18.

Se la passa peggio Douglas Costa, esterno brasiliano costretto a lasciare il campo al 45’ di Juventus-Parma: prima di valutare meglio l’affaticamento al quadricipite occorrerà attendere il riassorbimento dell’ematoma che gli si è creato in seguito ad una botta. Solo a quel punto si potrà stabilire se è presente lesione: la sua presenza contro i neroverdi è al momento da escludere, ma i tifosi della Juve temono di perderlo per un periodo più lungo in un momento della stagione nel quale gli infortuni sono tanti e si stanno rivelando purtroppo decisivi. Soprattutto in difesa.

Infermeria Juve: Bonucci non si ferma

C’è ottimismo, intanto, sul recupero anticipato da parte di Leonardo Bonucci. Nonostante i due giorni di riposo concessi da Allegri, ieri il numero 19 della Juventus era alla Continassa per proseguire il suo personale programma di recupero. Il centrale difensivo proseguirà le terapire per la caviglia anche oggi, con l’obiettivo di rirentrare in campo prima del 20 febbraio, quando si giocherà Atletico Madrid-Juventus (qui tutte le info sulla diretta TV). A ridosso di quella sfida, dovrebbero rientrare anche Giorgio Chiellini e Andrea Barzagli, mentre per Juan Cuadrado se ne parlerà tra marzo e aprile.