Infortuni Juventus

Infermeria Juventus: ansia per Chiellini, da valutare Khedira e Mandzukic

infermeria juve chiellini
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus riprenderà martedì la preparazione in vista del match casalingo contro il Cagliari: le ultime dall’infermeria della Continassa

Riprenderà martedì la preparazione della Juventus in vista del match casalingo contro il Cagliari in programma sabato sera alle 20:30. Massimiliano Allegri ha concesso ai suoi due giorni di riposo nella speranza che la brutta prestazione del Castellani sia cancellata scaricando la tensione. Alla ripresa, il tecnico toscano si attende anche buone nuove dall’infermeria, anche se al momento i segnali non sono buonissimi. Si attendono gli esami strumentali per capire quale sia l’entità dell’infortunio di Giorgio Chiellini, fermatosi durante il riscaldamento di Empoli. L’impressione è che il capitano salterà il Cagliari per tornare in campo contro il Manchester United in Champions League il 7 novembre.

Tra Juventus-Cagliari e Juventus-Manchester United dovrebbe rientrare anche Sami Khedira, assente da prima della sosta per le nazionali a causa di una ricaduta alla coscia sinistra. In settimana dovrebbe tornare a disposizione anche Mario Mandzukic, alle prese con un problema alla caviglia rimediato prima della partenza per l’Old Trafford. Si sa quasi tutto su Emre Can, che dovrà quasi certamente sottoporsi ad intervento chirurgico per un nodulo tiroidale. Nelle prossime ore si attende la comunicazione ufficiale, i tempi di recupero stimati approssimativamente parlano di quattro settimane di assenza forzata dai campi di gioco.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi