Calciomercato Juventus

Incontro Valencia-Juve per Cancelo a Milano: ottimismo bianconero

cancelo Valencia Juve
Scritto da Redazione JM

C’è ottimismo da parte della Juve per Joao Cancelo: nella serata di oggi incontro a Milano con la dirigenza del Valencia, ecco cosa è successo

Incontro a Milano tra Valencia e Juve per Joao Cancelo: traspare ottimismo da parte bianconera per l’acquisto dell’esterno portoghese che nell’ultima stagione ha giocato in prestito all’Inter. Nessuna chance ormai per i nerazzurri di riaverlo nuovamente in prestito, scaduti i termini per il riscatto, la dirigenza della Juventus sta lavorando con i colleghi valenciani per portare a termine l’operazione. A tal proposito, oggi sono sbarcati a Milano il dg Alemany e il responsabile dell’area tecnica Longoria, ex bianconero tra l’altro.

I ‘Pipistrelli’ hanno ricevuto richieste per Zaza da altri club italiani, ma con il diesse bianconero Fabio Paratici si è parlato di Cancelo. Il dg Beppe Marotta e lo stesso Massimiliano Allegri hanno sottolineato che si tratti di un giocatore interessante, negando però trattative ufficiali. In realtà le parti stanno lavorando e secondo Sky Sport c’è la possibilità che alla fine la Juve ceda alle richieste del Valencia. Si va, dunque, verso il pagamento di 40 milioni di euro. Il sì del calciatore c’è già da diversi giorni.

Juve: respinto il Leicester per Sturaro

Parte della cifra, i bianconeri la recupereranno dalle cessioni e a tal proposito oggi si è registrato un forte interessamento del Leicester per Stefano Sturaro, che ha altre 9 richieste. Gli inglesi avrebbero messo sul piatto 13 milioni di euro: niente da fare, la Juventus ne vuole almeno 20.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi