in

Il bambino d’oro: Davide Lanzafame

lanciafiammeBene! Bravo! Bis! Grazie al favoloso gol realizzato contro la Fiorentina, Davide Lanzafame vince anche questa settimana la speciale classifica del “bambino d’oro”. L’ex primavera bianconero in 20’ minuti di gara fa il salto di qualità, da eterna promessa a giocatore di livello. Parma è  ambiente ideale per restituire alla Juve un talento che si era perso a Palermo, talento che il sig.Ballardini utilizzava nell’inedito ruolo di  terzino sinistro! La storia di Lanzafame ricorda in parte quella del secondo protagonista del weekend “bianconero”,  Cristian Pasquato (classe 89). Cristian è autore del secondo gol dell’Empoli nella vittoria  in trasferta a Padova (risultato finale 2-3). Cresciuto calcisticamente proprio nel Padova, Pasquato per rispetto verso la sua ex squadra  limita la sua esultanza ad un mezzo sorriso,un sorriso che sa di rivalsa verso un anno buttato alle ortiche, seduto in panca ad ammirare i vari Saudati,Pozzi,Vannucchi e Corvia. Speriamo che anche lui sia salito sul treno giusto… Quello con prossima fermata “Torino”.\r\nNote positive di giornata anche a Livorno, dove Mimmo Criscito realizza il gol del momentaneo 1 a 1 ed ancora a Parma, dove Antonio Mirante con 2 mezzi miracoli, il primo su Marchionni lanciato a rete, il secondo su colpo di testa di  Gilardino nel finale di partita, regala al Parma tre punti meritati.\r\nRoberto Pink