Bambino d'oro

Il bambino d’oro: Cristian Pasquato

pasquato_cristian01Prendo spunto dall’intervista a Zamparini nel pre-partita di Juventus-Palermo. “E’ un giocatore che mi piace molto. Gli ho visto fare un gran gol con la Triestina. In un’ipotetica trattativa con la Juventus chiederei giocatori e non soldi. Kjaer alla Juve? E’ tra i più forti centrali d’Europa e con Chiellini formerebbe una gran coppia”.\r\nZamparini si riferisce al nostro Cristian Pasquato, autore sabato  di un gol capolavoro in Lecce-Triestina (risultato finale 1-1).Partita condita da ottimi spunti personali .Trieste si sta rivelando un passaggio importante per la carriera di Cristian. Dopo 2 anni di “letargo forzato” ad Empoli ,il nostro ex gioiello della primavera ha la possibilità di mostrare di che pasta è fatto. Peccato che le convocazioni di Casiraghi siano arrivate troppo presto!\r\nMentre Castagnini perde tempo in Sud America, la nostra primavera continua a macinare vittorie. Nel trionfo di Modena, si mette  in evidenza il telentino Yago, autore del secondo gol bianconero e di numerose  giocate di classe!\r\nComplimenti anche ad Albin Ekdal, autore di un ottimo primo tempo in Livorno-Siena: peccato per l’infortunio rimediato nel finale.\r\nIn Lega Pro,ancora un ottima prova del terzino D’Elia, in forza al Figline, bloccato 2 a 2 dal ProPatria.\r\nCassani, Miccoli, Balzaretti, Nocerino: ieri sera hanno chiuso il loro conto con il passato… ragazzi che erano andati via da Torino  con l’etichetta di perdenti.\r\nCredo che il futuro sia Giovinco e non Trezeguet, credo che il futuro sia DeCeglie e non Grosso. A Cagliari è da diverse domeniche che gioca titolare un certo Lorenzo Ariaudo al quale in 10 anni di Juve, trascorsi tra giovanili e prima squadra non ho mai visto fare un errore come quello che ieri sera ci ha regalato Grygera.\r\n\r\nDi Roberto Pink