Ihattaren scomparso a Utrecht: un danno per Juventus e Sampdoria

Il calciatore si era presentato in sovrappeso e fuori condizione a Genova

ihattaren sampdoria juventus

Si sono perse letteralmente le tracce di Mohamed Ihattaren, talento classe 2002 che la Juventus ha prelevato in estate dal PSV Eindhoven e girato in prestito alla Sampdoria. Il ragazzo è rientrato il 12 ottobre in Olanda ufficialmente per motivi familiari, ma di lui si sono perse le tracce. La stampa olandese sostiene che il fantasista sia diventato letteralmente un fantasma ad Utrecht. Presentatosi nel ritiro blucerchiato con qualche chilo di troppo, Ihattaren non ha mai raggiunto una condizione tale da poter essere impiegato.

D’Aversa: “Ihattaren? Mai avuto a disposizione”

Sul suo conto, il tecnico Roberto D’Aversa ha infatti dichiarato: “Non l’ho mai avuto a disposizione, non cambia molto”, le parole riportate dalla Gazzetta dello Sport. Secondo i bene informati il giocatore non ha alcuna intenzione di rientrare in Italia e questo è un grosso danno per la Juve e la Samp contestualmente. I due club stanno parlando per trovare una soluzione, perché i bianconeri hanno fatto su di lui un piccolo ma pur sempre importante investimento economico, mentre i doriani si erano impegnati a valorizzarlo.

L’olandese si è già giocato la Juve

A gennaio si dovrà cercare una nuova sistemazione assieme al suo agente Mino Raiola, ma con questi presupposti sembra assai difficile che Ihattaren possa avere ancora un futuro in Italia, tantomeno alla Juventus. A Torino di certi comportamenti ne fanno volentieri a meno, anche a costo di rinunciare ad un ragazzo delle cui qualità si dice un gran bene.