Ihattaren, parla il personal coach: “È pronto a dare il massimo”

L’olandese di proprietà della Juventus ha lasciato la Sampdoria e ora si allena da solo

ihattaren personal coach

Mohamed Ihattaren, classe 2002 olandese di proprietà della Juventus, ma ufficialmente in prestito alla Sampdoria fino a gennaio, è ad Utrecht e si sta allenando da solo. A seguirlo un personal coach, il signor Jordy Best, che a Calciomercato.com ha confermato che l’ex PSV Eindhoven non dovrebbe ritirarsi anzitempo dal calcio: “Secondo me non ha mai pensato di lasciare il calcio, questa è la mia opinione”, dice. Mai impiegato dalla Samp per ritardo di condizione, Ihattaren è tornato in Olanda facendo perdere le tracce di sé e da gennaio non sarà più assistito da Mino Raiola, bensì da Ali Dursun.

Ihattaren, il coach: “Si sta allenando duramente”

Riaperta la sessione di mercato, la Juve dovrà risolvere questo caso spinoso che le è costato anche un paio di milioni di euro più bonus. Sicuramente sarà annullato il prestito ai blucerchiati fino a giugno e non è da escludere un nuovo prestito o cessione definitiva in Olanda. Il suo coach personale lo vede pronto a tornare in campo: “Gestire programmi individuali per atleti professionisti è il mio lavoro – aggiunge Best – per farli rendere al massimo fisicamente e mentalmente. Si sta allenando duramente ed è sempre pronto a dare il massimo delle sue potenzialità. Mi sta facendo un’ottima impressione, non vedo grandi differenze dal Mo di un paio di stagioni fa per impegno e attitudine al lavoro. Deve solo pensare a fare ciò che di più ama al mondo: giocare a calcio”.