Icardi-Juventus: la clausola rimanda il matrimonio al 2021?

Al termine della prossima stagione decadono i 15 milioni di risarcimento per l’Inter

icardi juventus clausola 2021

Mauro Icardi è da qualche ora un calciatore del Paris Saint Germain a tutti gli effetti. L’Inter lo ha salutato con un comunicato di pochissime parole, a conferma che ormai il rapporto con i nerazzurri fosse incrinato, e senza fornire molti dettagli sul contratto del centravanti argentino. Da giorni si parla comunque di una clausola anti-Juve (in realtà vale per tutti i club italiani, ma al momento a parte i bianconeri non se lo può permettere nessuno), ma a tal proposito Sky Sport ha fatto importanti puntualizzazioni nelle ultime ore.

Icardi-Juventus: matrimonio solo rimandato

Se la Juventus volesse acquistare Icardi dal Paris Saint Germain, infatti, dovrebbe pagare sì 15 milioni in più da girare all’Inter come risarcimento, ma la clausola vale solo per il mercato 2020-2021. La clausola decade però a partire da maggio 2021, ragion per cui il matrimonio con la Vecchia Signora potrebbe essere solamente rimandato. Maurito, insomma, dovrebbe trascorrere un altro anno di transizione in Francia per poi poter firmare con il club che lo cerca ormai da almeno due stagioni e mezzo.

In questi giorni Juve e PSG continueranno a parlarne e visto che ci sono in ballo anche altri nomi (Pjanic, Paredes, De Sciglio su tutti), non è detto che si gettino già ora le basi per l’operazione che sarebbe poi formalizzata a giugno dell’anno prossimo.