in ,

Ibrahimovic: “All’Inter chi fa la differenza ora?”

ibrahimovic-bacia-la-maglia-barcellonaZlatan Ibrahimovic o anche la voglia di vincere. Quella che lo ha spinto a lasciare Milano e l’Inter e a trasferirsi a Barcellona al fianco di Leo Messi. In un’intervista rilasciata al magazine ‘Barça’ l’attaccante svedese ha affermato di non valutare “l’idea di essere il secondo, il terzo o il quarto”, perché questo per lui “equivale ad essere ultimo”, quindi spiega che l’unica cosa importante è “essere il numero uno, o niente”.\r\nPoi ha parlato della sua infanzia in un modesto quartiere a Rosengard: “Nella vita devi essere forte e non ti devi lasciar camminare in testa. Se tu mi rispetti, io ti rispetto, mi piace la gente che parla chiaro e dice le cose come stanno”.\r\nAnche in questa occasione, Ibracadabra non si risparmia e dispensa parole polemiche nei confronti del suo ex club: “In nerazzurro non c’è tanta gente che fa la differenza, se uno non era al massimo, le cose si mettevano subito male”, ha detto Ibra. “Invece al Barcellona, se manca qualcuno, c’è subito pronto un altro sempre in grado di fare la differenza. E’ questo che fa del Barcellona una grande squadra”.