Interviste Video

Higuain: “Alla Juve ho trovato tutto quello che cercavo” [VIDEO]

Gonzalo Higuain ha parlato dal ritiro bianconero di Boston e ha sostanzialmente benedetto i nuovi arrivi: “in attacco saremo più veloci”

Gonzalo Higuain è tornato a parlare dal ritiro della Juventus di Boston. Dopo la prima amichevole persa contro il Barcellona, i bianconeri stanno preparando la seconda gara dell’International Champions Cup 2017 contro il PSG. “Mi sento in forma, fisicamente e mentalmente. E sono più maturo. Qui ho trovato la mentalità e l’equilibrio che cercavo”, le parole del centravanti argentino riportate da ‘Sportmediaset’.

Secondo gli addetti ai lavori, senza Bonucci e con il Milan molto rafforzato, non sarà affatto facile per la Juve ripetersi in campionato quest’anno.

“Sappiamo di avere la forza di lottare per lo scudetto – ammette il ‘Pipa’ – . Penso che il nostro gioco sarà simile a quello dell’anno scorso, anche se con i nuovi compagni potremo giocare ancora con maggiore velocità in avanti”.

Insomma, se n’è andato un giocatore importante dietro, ma in avanti è arrivata gente di qualità come Douglas Costa e Bernardeschi. E poi c’è Higuain che storicamente rende meglio alla sua seconda stagione in un nuovo club.

Higuain meglio alla seconda stagione

“Se anno dopo anno miglioro significa che cresco – dice ancora l’ex Napoli – e allora speriamo di segnare ancora di più quest’anno. I gol sono tutti importanti, quello della prima giornata come quello dell’ultima, altrimenti non si arriva a lottare per i trofei. Le sensazioni sono positive ho trovato una squadra che ha voglia ed è un bene perché quest’anno sarà ancora più difficile ed equilibrato”.

Il ko contro il Barcellona non può che essere relegato a quello che è realmente: una partita di mezza estate che conta poco o nulla. L’obiettivo di Allegri è quello di essere pronti per il 13 agosto, quando si dovrà affrontare la Lazio in Supercoppa.

“Abbiamo tre o quattro giorni di allenamento nelle gambe per ora, ma alla Supercoppa del 13 agosto manca tanto e c’è ancora qualche amichevole da giocare, contro avversari importanti. Partite del genere – conclude – permettono di mantenere alta la tensione e ci aiuteranno ad arrivare pronti alla prima gara ufficiale della stagione”.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi