Interviste Primo Piano

Higuain: “Imparo da Allegri e da i compagni, nessun caso Dybala”

higuain intervista juventus
Scritto da Redazione JM

Gonzalo Higuain, centravanti della Juventus, ha parlato ai microfoni di Premium Sport all’indomani della vittoria contro il Sassuolo

Gonzalo Higuain, centravanti della Juventus, ha parlato ai microfoni di Premium Sport all’indomani della vittoria contro il Sassuolo. Così come già detto al termine della partita, il ‘Pipita’ benedice il “coraggio” di mister Allegri, che da tre partite manda in campo tutti (o quasi) gli attaccanti a disposizione.

"Il mister ha avuto il coraggio di giocare così - le parole riportate da Sportmediaset - ma poi dipende tutto dai giocatori. In queste partite abbiamo dimostrato di avere i giocatori per fare questo sistema di gioco ma dobbiamo continuare così".

Ovviamente, tre partite non sono abbastanza per affermare che la Juve sia guarita definitivamente dal “mal di gioco” di cui parlano i giornali da mesi, ma sono comunque un indizio importante.

"Siamo in un bel momento - continua il Pipita - , dobbiamo continuare così e non dobbiamo rilassarci. Dobbiamo continuare a lavorare perché domenica abbiamo una partita importantissima". "Credo che la gara contro il Sassuolo sia stata una bella dimostrazione di forza: non potevamo sbagliare un’altra volta in trasferta e l’abbiamo dimostrato".

Higuain: "Nessun caso Dybala"

Sui giornali sta impazzando il tormentone Dybala: tra rinnovo e stretta di mano negata ad allegri, c’è chi parla di divorzio tra la Signora e la Joya. Higuain fa il pompiere:

"Paulo sta bene, è tranquillo e anche il mister ha detto che è tutto a posto. Sono cose che capitano, lui è tranquillo ed è importante per noi".

Ora, sotto con l’Inter, che è reduce da sette vittorie consecutive e ora crede ad un posto in Champions, se non addirittura allo scudetto. Si preannuncia un grande derby d’Italia:

“È una squadra fortissima, ha vinto tanti Scudetti nella sua storia ed è una squadra da rispettare. Verranno a Torino per giocare la loro partita ma noi speriamo di continuare la striscia vincente dello Stadium", ha proseguito l’ex Napoli, che divide la vetta della classifica dei cannonieri con Dzeko e Icardi.

A proposito, con 18 gol messi a segno finora, il Pipita e la Juventus possono essere reciprocamente soddisfatti.

"Sono felice, come sempre cerco di imparare dai consigli che mi dà il mister e i compagni. Sono solo da sei mesi qui ma sono molto contento. Voglio ripagare la fiducia della società e dei tifosi. Io - insiste - voglio sempre aiutare la squadra, al di là dei gol. Ovviamente l’attaccante vive di gol, segnare è la cosa più bella ma quando non ci riesce bisogna aiutare la squadra a conquistare i tre punti. Il nuovo modulo anche in Champions? Dovete chiederlo al mister, deciderà lui".

Foto: XXL

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi