Guardiola-Juventus: a marzo l’incontro, Pep ha detto no ma…

Guardiola ha rifiutato la Juve nell’immediato, ma avrebbe fatto una promessa ai bianconeri

guardiola juventus marzo 2019

Prima di scegliere Maurizio Sarri la Juventus ha fatto realmente un tentativo per Pep Guardiola. Che poi non si sia concretizzato è un altro paio di maniche. Secondo The Athletic, chi bolla come fake news le indiscrezioni circolate in estate sul possibile sbarco di Guardiola a Torino si sbaglia di grosso. L’incontro c’è stato eccome ed è avvenuto a marzo tra il vicepresidente Pavel Nedved e il tecnico spagnolo. L’occasione è stata data dalla sfida di Champions League in Spagna tra Atletico Madrid e Juventus.

Guardiola: sì alla Juve, ma tra due anni

Guardiola ha apprezzato l’interessamento della Vecchia Signora, ma ha detto no. Non sarebbe stato però un no definitivo, perché l’ex Barça ha ancora due anni di contratto con il Manchester City e poi non disdegnerebbe un’avventura nel calcio italiano. Insomma, Pep non se l’è sentita di lasciare il suo gruppo di lavoro – Begiristain e Soriano su tutti – con due anni di anticipo. Al termine di questo biennio, però, il discorso con la Juventus sarà molto probabilmente riaperto.

Insomma, nonostante un contratto di tre anni, l’avventura di Sarri sulla panchina della Juve si dovrebbe interrompere a giugno del 2021 per fare spazio a Guardiola.