Guardiola-Juventus 2021: ecco il progetto di Agnelli

Il presidente bianconero ha ammesso che se il tecnico spagnolo fosse libero, sarebbe “un’eresia non provare a prenderlo”

guardiola juventus 2021

Andrea Agnelli è stato chiaro ieri durante un’intervista rilasciata a “Tutti convocati” su Radio 24: “Sarebbe un’eresia non pensare a Guardiola, ma lui è felice al City e noi siamo felici di Sarri”. Tradotto, Pep Guardiola non è libero, ma se lo fosse un club come la Juventus è obbligata a provarci. Uno scacco per tutti coloro che in estate avevano bollato le notizie secondo le quali la Juve stesse pensando al tecnico spagnolo per il dopo Allegri come fake news. Anche la Gazzetta dello Sport di oggi scrive che “la scorsa primavera fu avviato un dialogo tra il numero uno bianconero e l’attuale tecnico del Manchester City”. Riscontrando l’impossibilità da parte dell’ex Barcellona di lasciare il club inglese, la Juventus ha scelto Maurizio Sarri.

Guardiola-Juventus: Sarri a tempo?

Il rispetto formale è reciproco tra l’attuale tecnico bianconero e la dirigenza, ma dalle parti della Continassa non guardano in faccia a nessuno se c’è di mezzo l’obiettivo, ovvero la vittoria. La sentenza che ha escluso il Manchester City dalle prossime due edizioni delle coppe europee ha cambiato in parte gli scenari: Guardiola ha ribadito più volte di voler onorare il suo contratto valido fino al 2021. Non resta che attendere la prossima estate, quando con ogni probabilità l’Uefa si pronuncerà sull’appello del club inglese, che a sua volta poi deciderà il da farsi. In caso di respingimento del ricorso, lo stesso sceicco Mansur potrebbe ridimensionare il progetto e i calciatori correre via dall’Etihad. A Guardiola converrebbe restare a quel punto?

Matrimonio difficile nel 2020 ma nel 2021…

Se lo spagnolo si liberasse già l’estate prossima, nonostante Sarri abbia ancora due anni di contratto, difficilmente Agnelli si farà scappare l’occasione. In caso contrario, aspetterà il 2021, quando giungerà a naturale scadenza il contratto tra Guardiola e i Citizens. Insomma, sembra che la Juventus e il pluridecorato allenatore siano promessi sposi, è solo questione di tempo.