in

Guardiola chiama Bonucci al City: la trattativa si riapre tre anni dopo…

bonucci guardiola manchester city

Dopo aver corteggiato a lungo Joao Cancelo, il Manchester City di Pep Guardiola sarebbe tornato su Leonardo Bonucci. A tre anni di distanza dalla trattativa poi sfumata, dunque, il tecnico spagnolo accostato ai bianconeri in estate ci starebbe riprovando per il 32enne numero 19 bianconero. Nell’estate del 2016 l’affare fu davvero prossimo al perfezionamento per circa 60 milioni di euro, ma poi non se ne fece nulla. Un anno dopo, qualcuno sostenne che ci furono altri contatti, ma Bonucci preferì il Milan per questioni familiari.

Secondo quanto riferisce oggi il Corriere dello Sport, però, la trattativa si sarebbe riaperta con i primi sondaggi del club presieduto dallo sceicco Mansour. Nei giorni scorsi il nome di Bonucci è stato accostato al Paris Saint Germain, ma gli abboccamenti non sembrano aver avuto alcuna conseguenza. La posizione della Juventus è chiara: se non partirà Joao Cancelo, qualche altra cessione sarà necessaria per poter mettere a segno gli altri colpi in entrata previsti. E considerato che il numero 19 non è più un ragazzino, in caso di offerta importante Fabio Paratici non dirà di no. Il prezzo è fissato: 50-60 milioni considerato che l’estate scorsa la Juve ha speso 35 milioni per riavere Bonucci e che il difensore ha un contratto fino al 2023.

Insomma, un sacrificio ponderato per il club bianconero, che sta definendo l’acquisto di Matthijs de Ligt, 20enne centrale olandese che inevitabilmente arriverebbe a Torino per giocare.