Video Juventus

Golovin un gol e due assist all’esordio Mondiale: “Juve? Sono onorato” [VIDEO]

Aleksandr Golovin show all’esordio dei Mondiali di Russia 2018: contro l’Arabia Saudita l’obiettivo di mercato della Juventus mette a segno un gol e due assist, il prezzo schizza alle stelle

Aleksandr Golovin, obiettivo di mercato della Juventus (QUI LA SCHEDA TECNICA), è stato il protagonista assoluto di Russia-Arabia Saudita (5-0), gara di esordio dei Mondiali di calcio 2018. Gli avversari non erano probabilmente irresistibili, ma il numero 11 del Csak Mosca ha timbrato il cartellino con due assist e un gol su punizione “alla Pjanic” nel finale, che hanno condito una prestazione comunque molto positiva, fatta di giocate di qualità, iniziative intraprendenti e globalmente un’ottima visione di gioco. Di sicuro, se fino a ieri il club di appartenenza era disposto a cederlo per circa 20-25 milioni, da oggi il prezzo sarà molto più alto, si dice già circa il doppio.

Golovin: “Dybala è il top”

Al termine della partita vinta dalla Russia contro l’Arabia Saudita, Golovin è stato inevitabilmente incalzato sulle notizie di mercato di questi giorni: “Adesso penso soltanto alla nazionale – ha detto il numero 11 russo – , voglio concentrarmi per la Coppa del Mondo. La Juventus? Sono onorato dell’interessamento, fa piacere. Il mio giocatore bianconero preferito? Sono tutti forti ma Dybala… è il top, è quello con più fantasia”.

Nonostante le domande incalzanti, il ragazzo che sin da bambino ammirava la Juventus, tanto da indossarne la maglietta quando giocava con gli amici, ribadisce: “C’è dell’altro con la Juve? Vi ripeto, mi fa piacere che una squadra così forte si interessi a me ma parliamo solo di un interesse, nulla di più. La serie A è un buon campionato, questo posso dirlo…. Come commento le voci sul passaggio alla Juve? Non ci penso proprio, sono solo voci. Ora penso solo alla nazionale e ai Mondiali. La Serie A è un buon campionato. Mi piacerebbe? Non posso parlarne ora. I miei pensieri sono con la nazionale – insiste – . Cosa penso del fatto che la Juve si interessi a me? Mi fa piacere che una squadra così forte si interessi a me, ma ripeto, si tratta solo di un interesse”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi