Calciomercato Juventus Interviste

Gli agenti di Amauri in coro: “Non sarà merce di scambio”

“Posso senz’altro sottolineare il merito del Parma nell’aver creduto nel giocatore. Siamo tutti molto soddisfatti per i risultati che sta ottenendo e l’ha fatto mettendosi in discussione. Il futuro? Non mi sento di escludere nessuna ipotesi, nemmeno il ritorno a Torino”. Giampiero Pocetta, agente di Amauri, commenta così il periodo fortunato del proprio assistito ai microfoni di ‘Calciomercato.it’.\r\nSull’italo-brasiliano, poi, ha detto la sua anche l’agente Fifa, Ernesto Bronzetti: “Amauri è uno dei più forti centravanti che ci sono in Italia ed in Europa e non va considerato come merce da scambio. E’ un attaccante che quando sta bene fa reparto da solo. Posso affermare che ha almeno sei-sette richieste in tutta Europa e due importanti in Italia. Per ora non vuole sentir parlare di mercato, è concentrato sul Parma e sulla conquista della salvezza da parte della società del presidente Ghirardi e del diesse Leonardi, che l’hanno accolto con grande affetto. A fine stagione quanto torneremo alla Juventus, decideremo noi dove vorremo andare e non come merce di scambio”.