News calcio

Giustizia, Bologna deferito per lo striscione contro Pessotto

Scritto da Redazione JM

Ogni tanto si intravedono barlumi di giustizia: il Procuratore federale, Stefano Palazzi, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale la società del Bologna “perché propri sostenitori, nel corso della gara Bologna-Juventus del 7 marzo scorso valevole per il Campionato di Serie A, hanno introdotto ed esposto uno striscione contenente espressioni gravemente oltraggiose, offensive e lesive della dignità di Gianluca Pessotto, dirigente della Juventus“. E’ quanto si legge nella nota ufficiale resa pubblica  dalla procura federale. Seppur per pochi minuti, il becero striscione (“Pessotto simulatore. Si è buttato o era rigore”) era apparso sugli spalti dello stadio Dall’Ara di Bologna durante l’ultima trasferta bianconera in terra emiliana.

5 Commenti

  • Aggiungo che il presidente Albano Guaraldi anziché prendere le distanze, a fine partita, ha commentato in modo ironico il pareggio della Juve.

  • e questo è gia’ un passo verso la giustizia,ma mi aspetto una squalifica per il campo di bologna.\r\ne quando saranno prese decisioni simili per firenze e la sua gente “civile” per i cori e striscioni verso la strage dell’Heysel ?

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: