Giallo Chiellini prima di Italia-Bosnia: ecco perché non ha giocato

In un primo momento si è parlato di errore nella distinta, ma a fine partita il ct Mancini ha chiarito

chiellini giallo italia bosnia

Giorgio Chiellini, capitano della Juventus, non è sceso in campo questa sera in occasione di Italia-Bosnia, esordio degli azzurri in Nations League terminato con il punteggio di 1-1. Di fianco a Leonardo Bonucci è sceso in campo al centro della difesa Francesco Acerbi. In un primo momento si era sparsa la voce che il ct Roberto Mancini e il suo staff avessero sbagliato a compilare la lista e che quindi l’unica soluzione sarebbe stata quella di fare un cambio subito, oppure dichiarare l’infortunio di Acerbi, mandandolo in tribuna. Per questo motivo, alla fine, si sarebbe scelto di lasciare in distinta il difensore della Lazio.

Mancini: “Chiellini? Avevamo paura si facesse male”

Al termine della partita, però, il commissario tecnico ha dato un’altra versione davanti alle telecamere di Rai Sport: “Abbiamo avuto paura che si potesse fare male nuovamente e abbiamo preferito aspettare ancora un po’ prima di farlo giocare”, ha ammesso Mancini. Insomma, dopo i tanti infortuni della stagione appena conclusa, c’è cautela nello staff della nazionale italiana. Del resto, dopo l’ultimo ko muscolare, Chiellini rimediato contro il Sassuolo il 15 luglio scorso, il capitano della Juventus non ha più giocato, ed è tornato in campo solo per svolgere la prima parte della preparazione agli ordini di Andrea Pirlo.