Juventus news News calcio Serie A

Fiorentina-Juventus: arrestati tre supporters bianconeri

scontri_tifosiArresti, denunce e Daspo di tifosi juventini a seguito dei controlli all’accesso dello Stadio Franchi di Firenze, per Fiorentina-Juventus di ieri sera. Sono tre i tifosi bianconeri arrestati: due uomini, un 22enne di Fermo e un 34enne originario di Reggio Calabria, colti in flagranza di lancio pericoloso di cinque petardi in fase di avvicinamento allo stadio; e una donna proveniente da Genova di 31 anni, trovata in possesso di quattro petardi e un fumogeno nascosti nella biancheria intima nel corso della perquisizione effettuata all’interno di un camper. Per i tre arrestati, il questore di Firenze, Francesco Tagliente, ha disposto il Daspo per tre anni. Altri quattro tifosi juventini, nel corso delle perquisizioni, sono stati trovati in possesso di fumogeni, petardi e spray urticante, bulloni e sostanze stupefacenti. Si tratta di un 48enne di Recanati che tentava di entrare allo Stadio con una bomboletta affidando al figlio di dieci anni l’oggetto proibito. Un 23enne di Lugo di Romagna, invece, è stato trovato in possesso di un bullone e un petardo mentre due 22enni di Roma sono stati trovati in possesso di due fumogeni. Tutti sono stati denunciati a piede libero e anche nei loro confronti il questore ha adottato il Daspo per due anni. All’incontro di calcio hanno assistito 34mila spettatori di cui 1.720 tifosi ospiti. Il match era stato considerato a elevato rischio.\r\n\r\n(Credits: Apcom)