Juventus news

Felipe Melo su Facebook: “Morganti bandito”. La Juventus denuncia il furto d’identità da parte di un hacker

Scritto da Redazione JM

Giallo "mediatico" nel post partita di Palermo-Juventus. Nel corso di 'Controcampo', la redazione di Sportmediaset ha mostrato il profilo ufficiale di Felipe Melo sul quale sono apparse le parole "Morganti bandido" (morganti Bandito). Un caso analogo a quello avvenuto nelle scorse settimane in Inghilterra, quando Babel insultò l'arbitro Webb guadagnandosi una multa di 10mila sterline.
Durante la stessa trasmissione, poi, è comunque intervenuto Claudio Albanese, direttore della comunicazione della Juventus, a denunciare pubblicamente il furto d’identità subito dal brasiliano ad opera di un hacker. La cosa potrebbe dunque evitare una sanzione da parte del giudice sportivo, ma di sicuro costerà come minimo una tiratina di orecchie per il centrocampista brasiliano, che nella nottata ha prima scritto sullo stesso profilo di non essere stato lui l'autore del messaggio ingiurioso, per poi chiudere ufficialmente lo stesso account.
Felipe Melo in un sol colpo ha violato ieri sera due regole interne della Vecchia Signora: la prima, temporanea, riguarda il divieto di rilasciare da qui in poi (a tempo indefinito) dichiarazioni nel post partita, la seconda, invece, concerne l'utilizzo senza autorizzazione dei social network Facebook e Twitter.

12 Commenti

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi