News calcio

Fair-play finanziario: ecco le pene per chi lo violerà dal 2014

Michel Platini non vuole indietreggiare sul fair-play finanziario e in occasione dell’ultimo convegno tenutosi a Zurigo ha illustrato ai club europei le sanzioni alle quali si andrà incontro in caso di violazione delle nuove regole a partire dal 2014. Secondo quanto stabilito dall’Uefa ci saranno tre categorie di pene: mercato chiuso per le coppe, trattenute sui premi Uefa ed esclusione dalle coppe. A queste pene, poi, si potranno aggiungere delle sanzioni generali o ammende pecuniarie, punti di penalizzazione, partite a porte chiuse (e squalifica dal torneo di competenze nei casi più gravi).\r\nNel corso dello stesso convegno, è stata infine resa pubblica la decisione di ridurre la rosa disponibile per le coppe europee da 25 a 24, giovani esclusi, a partire dalla prossima stagione.