in

Ex presidente del Real colluso con la mafia

lorenzo_sanzL’ex presidente del Real Madrid, Lorenzo Sanz, è stato interrogato ieri dalla polizia spagnola, in quanto sospettato di aver utilizzato nel 2005 alcune opere d’arte dal valore di 7,5 mln di euro, somma che sarebbe stata utilizzata come anticipo nel suo tentativo di acquisto del Parma calcio. Come riportato dall’agenzia ‘Dpà, secondo alcune indagini già condotte dalla magistratura italiana, le opere d’arte di Sanz potrebbero essere state utilizzate dalla mafia per riciclare del denaro sporco. L’ex presidente delle merengues ha negato ogni suo coinvolgimento, affermando che la casa d’aste a cui si è affidato per la vendita dei dipinti, gli avrebbe assicurato che sarebbero state ottenute tutte le autorizzazioni necessarie. Intanto un giudice della Corte spagnola, Santiago Pedraz, ha chiesto alla magistratura italiana di procedere con l’apertura di un’inchiesta, riguardo il possibile coinvolgimento nella vicenda di associazioni di stampo mafioso.\r\n\r\nCredits: ANSA\r\nFracassi Enrico – Juvemania.it