in

L’ex Ajax alla radio di Napoli: “Nel ’96 Juve un po’ dopata”

david endt ajax juventus

Stanno scatenando un putiferio le dichiarazioni rilasciate da David Endt, ex addetto stampa e team manager dell’Ajax a Radio Kiss Kiss Napoli. Non è la prima volta che da quelle frequenze partono strali da parte di vari personaggi nei confronti della Juventus e spesso si tratta di attacchi pesanti. Come quello che vede protagonista l’ex dirigente dell’Ajax che perse la finale di Champions League a Roma contro la Juventus nel 1996. A proposito della prossima doppia sfida di aprile, Endt dichiara quanto segue.

“La Juve è veramente la favorita, su questo non ci sono dubbi. Ma con questo gioco spregiudicato dell’Ajax tutto è possibile. E poi, abbiamo qualcosa… una vendetta direi, vero, verissimo, perché all’epoca a Roma abbiamo giocato contro una Juve che poi dopo si è rivelata forse un po’ dopata, non si sa… E questo brucia ancora, è un altro motivo – conclude – , con tutto il rispetto che si ha per la Juve”. Fin qui la Juventus non ha mai replicato a questo tipo di esternazioni, ma non è da escludere che in questo caso si mettano in moto gli avvocati di Andrea Agnelli.