Escluso dall’Europa League: Quagliarella furioso fa parlare il suo agente

FBL-ITA-SERIEA-JUVENUS-PESCARAFabio Quagliarella è stato escluso dalla lista Uefa della Juventus: l’attaccante stabiese se ne resterà dunque a casa quando i bianconeri giocheranno in Europa League. Una decisione, quella di Antonio Conte, che avrebbe mandato su tutte le furie il bomber campano, il cui disappunto è esternato da Beppe Bozzo, agente del giocatore e grande amico del dg Beppe Marotta: “Meritava più rispetto per tutto quello che ha fatto per la Juve. Non l’ha presa bene – dice l’agente di Quagliarella – , diciamo che è serenamente arrabbiato. E’ sempre stato in silenzio e probabilmente anche questa situazione la vivrà senza troppe polemiche”.\r\n\r\nL’arrivo di Osvaldo ha posto Conte davanti ad un bivio, non potendo escludere Giovinco per la questione dei “due calciatori cresciuti nel vivaio”. Tra l’italo-argentino appena arrivato e Quagliarella, il tecnico ha scelto il primo, anche perché secondo lui non avrebbe visto molto motivato l’ex Napoli nelle ultime settimane di allenamento.\r\n

“Evidentemente però quanto ha dato alla Juve in questi anni non è bastato – prosegue Bozzo – Non è suo costume fare polemiche, ha sempre accettato tutto senza fiatare, anche le tante panchine dopo prestazioni brillanti e una media gol altissima, soprattutto in Champions nella scorsa stagione. In ogni occasione ha messo davanti a tutto la sua professionalità, ma se stare zitti e lavorare significa passare per fessi, questo no…”.

\r\nProbabile che si tratti di una punizione per non aver accettato la Lazio nelle ultime ore di mercato?\r\n

“Dispiacerebbe molto! Fabio ha preferito rimanere – conclude Bozzo – , pensando di poter dare ancora molto a questa squadra. Non ha preso bene questa decisione ma è certo che continuerà a lavorare come sempre”.

\r\nFoto Getty Images – Tutti i diritti riservati