Empoli-Juventus 0-2, intervista Allegri: “Migliorati nella ripresa” [Video]

empoli-juventus-allegriEmpoli-Juventus 0-2, intervista a Massimiliano Allegri. Soddisfatto per i tre punti, il tecnico bianconero non può sorridere più di tanto per la prestazione e per gli infortuni di Asamoah e Ogbonna, anche se pare che la situazione sia meno grave del previsto. “Sapevamo che potevamo trovare inizialmente difficoltà. L’Empoli è una squadra frizzante e organizzata. Abbiamo fatto male in costruzione inizialmente – dice Allegri a Sky – , eravamo fermi e affrettavamo la giocata. E’ andata meglio nella ripresa, dove siamo stati più lucidi e loro sono calati. Abbiamo vinto, era importante farlo lontano di casa approfittando anche del ko della Roma”.\r\n\r\nGioei e dolori dalla coppia inedita Morata e Giovinco: lo spagnolo ha convinto e segnato, il fantasista italiano ancora una volta non ha fatto il salto di qualità che si attendere sempre da lui. Allegri è comunque soddisfatto:\r\n

Giovinco ha fatto una buona partita, muovendosi bene. Era la prima volta che giocava con Morata. Oggi non ho schierato i soliti, i titolari diciamo, perché serve far rifiatare tutti e chi ha giocato ha lavorato bene. Si migliora con queste vittorie e si trova anche la condizione di chi ha giocato meno.

\r\nPoi il tecnico della Juventus fa il punto sugli infortuni di Asamoha e Ogbonna in vista della gara di Champions League contro l’Olympiacos:\r\n

Per Asamoah si tratta di un risentimento, nulla di preoccupante ma vedremo. Per Ogbonna è stato un classico colpetto, la vecchietta che dà fastidio. Lichtsteiner ha giocato in un ruolo inedito e ha fatto discretamente bene.

\r\n\r\n\r\nPossibili accorgimenti tattici per il futuro, magari il rombo a centrocampo?\r\n

E’ una soluzione. Più che con il rombo con due sotto una punta. Abbiamo fatto una gara buona sotto il piano dell’intensità, avevamo fatto meglio a Genova dove abbiamo perso. Oggi abbiamo concesso di più – prosegue – , ma Buffon è stato bravo. I ragazzi hanno fatto bene difendendosi, non bisogna avere vergogna, ci sono momenti così. Poi abbiamo gestito bene la palla, creando occasioni. A centrocampo c’è la crescita di Pirlo, che sta trovando condizione. Il gol l’ha sbloccato psicologicamente. Bene anche Vidal, come Marchisio. Oggi voglio fare i complimenti a Padoin, che gioca poco ed è entrato benissimo, mostrandosi duttile e disponibile verso tutti. E’ una fortuna avere giocatori così.

\r\nSiparietto durante la gara con Bonucci, rimproverato duramente da Allegri:\r\n

Cosa gli ho detto? Che la prossima volta che lancia lunga gli dò 100mila di multa (ride ndr.)