Elkann: “La Juve sta ringiovanendo, normale ci siano aggiustamenti”

Il presidente di Exor e Stellantis prova a cancellare la delusione della Champions

john elkann juve futuro giovani

John Elkann, presidente di Exor e Stellantis, controllanti la Juventus, prova a fare quadrato attorno alla società bianconera dopo la cocente delusione di Champions League. “Siamo molto fortunati come generazione, con 9 scudetti di fila, che hanno battuto quei cinque scudetti di fila che mio nonno ricordava da bambino. Quanto ottenuto in questo decennio – insiste davanti ai microfoni Rai – è straordinario”. Insomma, anche se in Europa non riesce a primeggiare, la Juve ha ottenuto tra i confini nazionali risultati che difficilmente qualcun altro riuscirà ad ottenere in futuro.

Elkann: “Costruiamo il futuro sui giovani”

Il nuovo ciclo di Andrea Pirlo non sta portando i risultati sperati, ma avendo puntato sui giovani è normale considerare un periodo di assestamento. “Abbiamo una squadra che si sta ringiovanendo, sappiamo bene che quando uno vuole costruire il futuro deve puntare sui giovani, e questo comporta degli aggiustamenti”, aggiunge Elkann alla vigilia dei 100 anni dalla nascita di Gianni Agnelli.