Interviste Primo Piano

Elkann: “L’Inter non ha imparato a perdere, eppure sono abituati”

elkann juve inter
Scritto da Redazione JM

John Elkann, numero uno di Fca e proprietario della Juventus, ha rilasciato oggi alcune dichiarazioni che faranno assai rumore al quotidiano ‘La Stampa’

John Elkann, numero uno di Fca e proprietario della Juventus, ha rilasciato oggi alcune dichiarazioni al quotidiano ‘La Stampa’. In occasione dell’inaugurazione della mostra a Palazzo Madama per i 150 anni del giornale, Elkann ha parlato sulle polemiche sollevate dall’Inter dopo la sconfitta rimediata domenica sera allo Stadium.

“È abbastanza stupefacente che ancora l’Inter non abbia imparato a perdere, dovrebbero avere l’abitudine adesso. È stata una bella partita – prosegue il presidente Fca – in cui la Juve ha meritato di vincere giocando meglio. Credo che sia importante capire bene quello che succede in campo però anche riconoscere quando c’è un elemento di sportività”.

Elkann e il “caso biglietti”

Quanto agli attacchi subiti dalla stampa per il “caso biglietti” e il rapporto con gli ultras, John Elkann si dice assolutamente sereno. La società bianconera è la prima a volere che si faccia chiarezza fino in fondo.

“C’è assoluta collaborazione e non siamo assolutamente preoccupati sulle allegazioni fatte a Juventus e ai suoi dirigenti. Vogliamo fare chiarezza assoluta su questi temi, vedremo come andrà avanti la cosa”, conclude.

4 Commenti

  • Queste rispostine da bar dello sport, per quanto vere, lasciano il tempo che trovano. Dove eri, caro John, quando qualcuno dei nostri dette ordine di ritirare il sacrosanto ricorso presentato al Tar???? Non sai mica, così, per caso, chi e x quale motivo prese quella decisione che condannava la nostra Juve……?!

  • John avrebbe dovuto rispondere alzando la voce 11 anni fa, quando era ancora in tempo ad evitare che ci prendessero a pesci in faccia e che si arrivasse ad una sentenza, per quanto artefatta,che ci timbrava a fuoco come farabutti.

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi