Ecco come funziona l’algoritmo di Gravina che spaventa i tifosi Juve

Si basa sull’esempio inglese della “media ponderata”: come si calcola l’algoritmo di Gravina

algoritmo gravina come funziona

Continua a far discutere il piano C proposto dal presidente della Figc, Gabriele Gravina, per la conclusione del campionato: l’algoritmo. Uno spauracchio che sta togliendo il sonno soprattutto ai tifosi della Juventus, che temono una trappola che possa far perdere il tricolore ai bianconeri allenati di Maurizio Sarri. Se il campionato di Serie A sarà costretto nuovamente a fermarsi per nuovi contagi, si passerà al piano B che prevede la disputa di playoff e playout per assegnare titolo, posizioni in coppa e retrocessioni. Nel caso estremo, però, in cui nemmeno il piano B sia applicabile di passerà al piano C, quello dell’algoritmo appunto.

Classifica Serie A cristallizzata ma con l’algoritmo

Tutti si augurano che non si arrivi a questa terza ipotesi, che prevede la cristallizzazione della classifica, ma non all’ultima giornata completata da tutte le squadre. Alle squadre saranno aggiunti dei punti in classifica sulla base di un calcolo, che sarà decisivo soprattutto nel caso in cui non tutte le squadre abbiano disputato lo stesso numero di partite (attualmente ce ne sono otto). A differenza della Ligue 1 francese che ha adottato la media punti secca (si dividono i punti conquistati da ogni squadra per il numero di partite disputate e il risultato si moltiplica per il numero di partite ancora da giocare, infine lo si somma ai punti già acquisiti), l’Italia vuole seguire l’esempio di League One e League Two che in Inghilterra hanno utilizzato la media ponderata.

Come si calcola la “media ponderata”

In sostanza, con questo algoritmo si calcola la media punti delle gare giocate in casa e il risultato si moltiplica per 19. Poi si fa la stessa cosa con le partite disputate in trasferta. Il risultato finale è la media ponderata, ovvero il punteggio ideale che si sarebbe mantenuto se si fosse giocata tutta la stagione a quel ritmo. “Se”, si rimane ovviamente in un qualcosa che non sapremo mai se si sarebbe realmente verificata visto che le variabili in gioco sono tantissime e visto che si giocherà a porte chiuse, l’esempio della Bundesliga dice che la media punti di alcune squadre è letteralmente crollata in questo finale di stagionoe.