Dybala voleva esserci a Bologna: stop dei medici e di Allegri

Il numero 10 è già stato costretto ad uscire anzitempo contro Malmo e Venezia

dybala bologna juventus

Paulo Dybala avrebbe voluto esserci domani con il Bologna, ma è stato frenato dai medici. Dopo essere uscito al 45’ di Juve-Malmo e al 12’ di Venezia-Juve, il numero 10 argentino è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno escluso lesioni. Sta di fatto che però Massimiliano Allegri e il suo staff non vogliono commettere due volte lo stesso errore. Dopo la trasferta di Venezia, il tecnico livornese ha ammesso di aver “rischiato” schierando la Joya nonostante non fosse al meglio, ma il risultato è stato quello di bruciare una sostituzione dopo pochi minuti.

Dybala: Allegri non vuole più rischiare

Nonostante ciò, secondo il Corriere dello Sport, Dybala avrebbe voluto essere convocato per la trasferta del Dall’Ara, anche se nei giorni scorsi ha svolto lavoro differenziato e non con i compagni. Niente da fare per lo staff medico, al quale Allegri si è affidato ciecamente visti i precedenti: “Dybala a livello di risonanza non ha nulla, ma già col Malmo è uscito affaticato, anche col Venezia… Quindi c’è rischio. Poi non si è allenato con la squadra, vedremo se sarà a disposizione martedì”, ha chiuso il tecnico livornese nella conferenza stampa della vigilia. L’argentino tornerà a giocare solo quando sarà pienamente recuperato.