Dybala: risolta la causa con l’ex agente

L’arbitrato tra Dybala e l’ex agente si è conclusa con una transazione, ma non si conosce la cifra

dybala causa ex agente

Paulo Dybala ha chiuso la questione con la Star Image di Malta, di cui Pierpaolo Triulzi, ex agente del numero 10 bianconero è comproprietario. Lo riferisce il Global Arbitration Review, anche se i termini specifici dell’accordo non si conoscono. Star Image aveva chiesto l’arbitrato nel 2019 contro Dybala per la risoluzione anticipata del contratto nel 2017. In ballo circa 35 milioni di euro di diritti di immagine, relativi al contratto decennale firmato da Dybala nel 2016 e che regolava l’uso del nome, dell’immagine e della sua firma.

Dybala chiude l’arbitrato con Triulzi

La questione è divenuta di dominio pubblico quando i club di Premier League si erano interessati a Dybala. Allora, si era scoperto che per il trasferimento sarebbe stato necessario anche un accordo con la Star Image, che avrebbe chiesto 15 milioni di euro. L’arbitrato si è tenuto a Milano ed è stato presieduto dal francese Charles Jarrosson, professore dell’università di Panthéon-Assas, con la partecipazione di Antonio Rigozzi e Stefano Azzali per conto della Star Image, rappresentato dallo studio ArbLit, mentre Dybala è stato rappresentato dallo studio Withers. La vicenda si è chiusa con una transazione, ma la cifra rimane top secret per il momento.