Dybala rinvia il rinnovo a data da destinarsi, la Juventus “sorpresa”

Le parole del numero 10 dopo Juventus-Genoa

dybala rinnovo juventus

Al termine di Juventus-Genoa, Paulo Dybala è tornato sulla trattativa per il suo rinnovo di contratto con il club bianconero, esprimendosi in questi termini: “Ora la Juve ha altre cose da risolvere, il rinnovo può aspettare. Ci sono altre cose più importanti”. Insomma, il numero 10 argentino ha rinviato la questione a data da destinarsi, ovvero quando la situazione attorno al club sarà più serena. Ad oggi, però, nessuno può sapere quando si chiuderà la vicenda plusvalenze, poiché tra processo penale (anni) e sportivo (mesi) potrebbe trascorrere un tempo indefinito. E dal 1° febbraio, Dybala sarà libero di accordarsi con un nuovo club a parametro zero in vista della stagione 2021-2022.

Dybala “sorprende” la Juventus

Come rivelato da Sandro Sabatini in diretta a Pressing, la Juventus è stata colta abbastanza di sorpresa da queste parole. Sembra, infatti, che nessuno abbia detto a la Joya: “Abbiamo altre priorità, del tuo rinnovo non ci possiamo occupare”. Tanto che oggi potrebbe esserci già un confronto tra la dirigenza e il numero 10. La trattativa tra i legali della Juve e quelli di Dybala sarebbe ad un ottimo punto e mancherebbe davvero poco. Perché rinviare all’infinito? Probabilmente è stato un pensiero dell’argentino, dettato dalle contingenze, ma dalla Continassa fanno trasparire che non sia loro intenzione andare ancora per le lunghe.